Italia

italia

 

 

SITUAZIONE ATTUALE

Chi sono i Rifugiati Politici?

Sono persone che per motivi di dissidenza politica, oppure di religione o di razza, dopo vicende generalmente molto dolorose, riescono a fuggire e raggiungere l’Europa. Non sono quindi stranieri spinti dal desiderio di migliorare la loro vita, bensì fuggiaschi, che solo scappando dal loro paese sono riusciti a sfuggire ad un destino terribile. Contro la loro volontà hanno quindi dovuto abbandonare i loro affetti, le loro famiglie. Qui hanno salva la vita, ma sono persone lacerate, tutte le loro energie mentali sono sempre rivolte al loro terribile passato e non  sono in grado ─ soprattutto nei primi tempi ─ di articolare un progetto di vita in questo paese.

Avrete capito che aiutare queste persone è compito assai delicato e difficile. Quanto ci proponiamo di fare è mostrare loro dei percorsi idonei per poter sperare in un lavoro, in una casa, in un’autonomia che consenta loro ─  se credono ─ di ricongiungersi in questo paese con la loro famiglia. Tutto questo è un aiuto assolutamente prezioso per loro ed è anche un servizio che rendiamo alla nostra società di domani. Vogliamo cioè che questi “disperati” non entrino in giri malavitosi, ma diventino onesti lavoratori ed onesti cittadini, con un futuro sereno.

 

COSA FACCIAMO 

Da circa quindici anni un gruppo di persone di Bresso si sta occupando di questo tema, accompagnando Rifugiati Politici nel percorso sopra tratteggiato.  La parrocchia San Carlo tiene generosamente a disposizione per questo scopo un idoneo appartamento, che nel tempo ha visto un susseguirsi di circa trenta persone. I volontari “addetti ai lavori” hanno sinora operato sotto la copertura giuridica di un’Associazione di Milano, la “Marta Larcher”, ma le aspettative di crescita del gruppo e le prospettive di collaborazione con il comune di Bresso hanno suggerito che questi scopi potranno essere molto meglio raggiunti avvalendosi di un’associazione con sede nel territorio, dove sia già radicata e conosciuta.

Così, in data 5 settembre l’Assemblea di DONA UN SORRISO ha deliberato di aprire questo nuovo fronte di attività ed i volontari già operanti in questo settore si sono associati a DONA UN SORRISO e proseguiranno sotto questa forma il loro prezioso impegno.

Non è un’attività che parte da zero, ma si tratta in pratica di raccogliere un’esperienza già ampiamente collaudata, che ha trovato nella nostra Associazione la propria collocazione giuridica ed un certo sostegno economico.

Prevediamo che lo sforzo economico per questo settore sia modesto e che la nostra attività rimanga di gran lunga prevalente nei settori “storici” di impegno di DONA UN SORRISO. Comunque siamo contenti di avere accettato anche questa scommessa, confidando nella capacità dei nostri Benefattori di comprendere anche l’importanza di questo settore.

Per un ulteriore approfondimento su questo tema complesso, vi proponiamo la lettura di alcuni capitoli di una recente tesi realizzata da una studente di quinta superiore proprio su questo tema. Con un linguaggio semplice e chiaro dà un quadro abbastanza esauriente di questi complessi problemi.

 

bonifico_donaunsorriso