Le Dipendenze Asimmetriche

Nelle relazioni tra le persone c’è dipendenza: io ho bisogno di te, tu hai bisogno di me. Se siamo in condizioni di parità questa dipendenza è simmetrica, ma purtroppo non sempre è così. Talvolta la dipendenza è asimmetrica.

Come Dona Un Sorriso abbiamo sperimentato che le relazioni dei rifugiati, ospiti delle nostre case, con i loro datori di lavoro, con gli uffici con cui vengono in contatto, con le persone che incontrano per strada sono sovente “dipendenze asimmetriche“. Prendiamo ad esempio il rapporto di lavoro: io, datore, ho bisogno di manodopera, tu hai bisogno di lavorare. Siamo in dipendenza reciproca, ma io posso scegliere tra tanti che cercano lavoro, tu hai solo questo impiego e stai zitto se ti pago poco, se ti faccio lavorare in condizioni disagiate, se ti tratto male. Questa è una dipendenza asimmetrica.
 
Al tema delle Dipendenze Asimmetriche l’Università di Bonn ha dedicato un convegno il 25 e il 26 di Marzo 2021 e Dona Un Sorriso è stato ospite portando la sua esperienza, che è stata molto apprezzata dai partecipanti al simposio.
Si tratta di riflessioni sul tema, nate dal lavoro sul campo dei nostri volontari e dalle testimonianze dei nostri ospiti: dove abbiamo percepito queste dipendenze asimmetriche e cosa facciamo in concreto per renderle il più possibile simmetriche.
Riteniamo importante e interessante condividere con gli amici di Dona Un Sorriso il materiale preparato per il convegno:
  1.  Il documento in italiano;
  2. Il documento in inglese;
  3. La presentazione tenuta il 26 Marzo.
  4. Il video che illustra le attività di Dona Un Sorriso in favore dei rifugiati